Il monastero di Tawang è costruito come una fortificazione perché, nel XVII secolo, altre sette del buddismo erano ostili alle intenzioni di Merak Lama di costruire un monastero. Quindi, il complesso è stato costruito pensando alla difesa. Il monastero fu occupato dalle truppe cinesi durante la guerra indo-cinese del 1962, anche se non causarono danni. Prima di allora, l’attuale (14°) Dalai Lama si rifugiò nel monastero nel 1959, quando fuggì dal Tibet dopo una fallita ribellione contro il governo cinese.